www.rete.toscana.it

www.empolese-valdelsa.it


Home Page Il Progetto

Documentazione

Risorse Link

 

Indice

Dirigente Scolastico e Staff

DSGA e Segreteria

Piano dell'Offerta Formativa

Progetti

Laboratori e Biblioteca

www.professionale.empoli.it
ips.leo@leonet.it

Istituto Professionale Statale per il Commercio e Turismo "Leonardo da Vinci"

Via Gaetano Fabiani, 6 - 50053 Empoli –
Tel. 0571-76117 Fax 0571-700022

www.professionale.empoli.it
ips.leo@leonet.it

Indirizzi: Professionale economico-aziendale;  Turistico; Servizi Sociali

Premessa: la "Terza Area" degli istituti professionali

Oltre alle discipline "comuni" a tutte le scuole (ad esempio italiano, storia, matematica, educazione fisica), ed alle discipline di indirizzo (che cambiano a seconda dell'indirizzo di studi scelto), negli istituti professionali esiste la cosiddetta "Terza Area", che si svolge in 4° e 5° classe oltre alle discipline comuni e alle discipline di indirizzo, nell'ambito della quale vengono svolti corsi di formazione professionale biennali (600 ore in totale) che si concludono con un esame regionale e l'ottenimento di un diploma di qualifica professionale di secondo livello. I profili professionali sono legati alle esigenze e tendenze del mercato del lavoro e sono concordati con la Regione.

Indirizzo Economico-aziendale

In classe terza, superando un esame di qualifica, si ottiene il diploma di "operatore della gestione aziendale", che, secondo gli obiettivi ministeriali, è in possesso di una valida cultura di base e di una preparazione professionale che gli consentono sicure competenze operative nella elaborazione della scrittura, nonché nello svolgimento di mansioni esecutive dei lavori di ufficio, anche con margini di autonomia operativa, con prestazioni che assicurino il funzionamento efficiente dei vari uffici (corrispondenza ordinaria, anche in due lingue straniere, protocollo, archivio, compilazione di documenti, esecuzione e di rielaborazione delle rilevazioni contabili e video-scrittura sull’elaboratore elettronico).

La polivalenza e flessibilità della sua preparazione offrono la garanzia di adeguamento alle esigenze del mondo del lavoro e di aderenza alla dinamica di riconversione lavorativa

Proseguendo gli studi in classe 4° e 5°, superando l'esame di Stato si ottiene il diploma di "tecnico della gestione aziendale", che possiede competenze polivalenti e flessibili. Può operare in aziende di varia natura e dimensioni, sia in ambito industriale che di servizi. Si inserisce in modo privilegiato nella funzione amministrativa aziendale (nella sub-area di amministrazione in senso stretto, in quella di controllo di gestione, in quella di pianificazione e in quella di finanza). Può collaborare alla gestione del sistema informativo-contabile aziendale, anche attraverso l’impiego dello strumento informatico, può collaborare alla programmazione e alla gestione di un sistema di controllo direzionale efficace ed efficiente. Sa interagire con il linguaggio della partita doppia

Indirizzo Turistico

Al termine della classe terza, superando l'esame di qualifica, si ottiene il diploma di "operatore dell'impresa turistica", la cui professionalità trova destinazione occupazionale negli enti e nelle imprese di piccole e medie dimensioni impegnate nell'offerta dei servizi turistici. E' un profilo professionale polivalente, la cui adattabilità alle diverse situazioni di impiego è sostenuta da capacità metodologiche ed operative concrete utilizzabili immediatamente nello svolgimento di compiti di supporto alle attività promozionali, organizzative e gestionali delle molteplici e crescenti manifestazioni della fruizione turistica. Ha una generale comprensione del fenomeno turistico risultante dalle assimilazioni storiche, geografiche, amministrative, giuridiche e tecniche attinenti allo specifico del settore turistico e dei beni ambientali

Continuando gli studi in classe 4° e 5°, superando l'esame di Stato si ottiene il diploma di "Tecnico dei servizi turistici", figura professionale che prevede le seguenti caratteristiche:

  • un’ampia ed essenziale cultura di base storica, geografica, giuridico-economica, politica, artistica ecc.

  • la conoscenza scritta e parlata di due lingue straniere

  • la consapevolezza del ruolo, delle articolazioni, delle implicazioni economiche del settore turistico

  • la conoscenza approfondita dei prodotti turistici, delle fasce di possibile utenza, dei modi per accrescere l’interesse e la fruibilità del prodotto senza snaturarlo

  • la conoscenza degli elementi fondamentali della struttura organizzativa delle varie imprese turistiche

  • a conoscenza dei canali di commercializzazione e del marketing

  • la padronanza delle tecniche operative di base, con particolare attenzione all’utilizzo degli strumenti informatici

 

Indirizzo Servizi Sociali

L’indirizzo Servizi Sociali fa fronte ad un ampio ventaglio di nuovi bisogni emergenti nella popolazione scolastica ed extrascolastica, che si manifestano con nuove e pressanti richieste di interventi volti ad arginare situazioni di emarginazione di disagio giovanile e ad offrire assistenza e promozione culturale ai soggetti di diversa età. 

Operatore dei servizi sociali (classe terza)

L’operatore sociale, oltre ad una preparazione di base, acquisisce una formazione teorico-pratica con il contributo della psicologia, della scienza dell’educazione e delle scienze mediche, che gli consente di operare a favore delle persone di diversa età, promuovendone la crescita, l’inserimento e la partecipazione sociale.

Tecnico dei servizi sociali (classe quinta)

Il tecnico dei servizi sociali, in possesso di una solida preparazione psico-pedagogica e tecnico-organizzativa, è in grado di recepire i bisogni delle varie componenti sociali ed inserirsi nei vari contesti in modo dinamico e creativo.

 

 

 

 


Ottimizzato per Internet Explorer 5.0 o sup. 1024 x 768